Casa Monteverde

Casa Monteverde

Progetto: ANOMIASTUDIO architetture

Data: 2010

Luogo: Monteverde, Roma (XVI Municipio)

Area: 170 mq 

Il Progetto:

Il progetto riguarda la ristrutturazione di un appartamento a Monteverde inserito all’interno di un complesso della fine degl’anni ’60 dove l’impostazione tipica delle case dell’epoca, incentrata su di una netta divisione tra zona notte e giorno divisi da lunghi corridoi e da spazi di servizio della casa, viene scardinata dal progetto.

La scelta quindi della massima vivibilità dell’appartamento diviene il filo conduttore del progetto: l’ampio salone, dove insistono la zona pranzo e i salotti, è filtrato rispetto alla cucina da pannelli impreziositi dall’opera dell’artista contemporaneo Giulio Telarico dimensionati con il passo dell’isola/cucina e del mobile che partendo da terra e piegando su se stesso diviene piano di lavoro/tavolo snack dal lato cucina e mobile televisore nel lato pranzo. Lo spazio unico è sottolineato inoltre dalla pavimentazione in rovere posata in tutto l’appartamento ad eccezione dei tre locali bagni caratterizzati ognuno da finiture differenti.

Due ampi tagli a tutt’altezza lungo la parete principale del salone ospitano due piccoli disimpegni che portano uno alla zona notte e l’altro allo studio. L’ampia camera da letto, ha un armadio specchiato che nasconde l’accesso al guardaroba a sua volta posto in collegamento con la doccia del bagno. Complessivamente la nuova struttura dell’appartamento risponde maggiormente alle esigenze di utilizzo che durante le diverse fasi della giornata si susseguono. Le linee contemporanee, segnate anche dall’utilizzo di materiali non trattati, come la basaltina, il legno di olmo, e il ferro per il disegno degli elementi che caratterizzano l’ambiente, si integrano con la memoria della casa evocata dagli stucchi bianco su bianco alle pareti.

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
11
12
13
14
15

Torna ai Progetti